Immagine

«Samaritani in servizio»: lettera di fund raising coronavirus

Durante la crisi della pandemia i samaritani sono in servizio in numerose località della Svizzera. Aiutano Cantoni e Comuni, istituzioni sanitarie e privati.

Questo servizio rapido, affidabile e competente è stato possibile soltanto grazie alla pluriennale formazione di alta qualità seguita costantemente dai samaritani e dalla grande esperienza pratica da loro acquisita nel prestare i primi soccorsi. In occasione di questo recente intervento, la Federazione svizzera dei samaritani, quale organizzazione mantello, si è rivolta alla popolazione svizzera con una lettera per raccogliere fondi.

La Federazione svizzera dei samaritani, con oltre 20’000 soci adulti e circa 4’000 soci giovani, esiste dal 1888 e nel corso di tutti questi anni è diventata una componente fissa del sistema svizzero di pubblica utilità. I samaritani impartiscono corsi di alta qualità per i primi soccorsi: ogni anno circa 10’000 giovani seguono il loro Corso soccorritori e anche i genitori e i professionisti ricevono dai samaritani una formazione di pronto soccorso specifica per la loro situazione. Inoltre nel quadro di innumerevoli eventi i samaritani, in collaborazione con altri partner, provvedono alla sicurezza di manifestazioni sportive, festival e altri grandi eventi. Tali prestazioni sono fornite in massima parte con il sistema di milizia.

Per l’organizzazione mantello con sede a Olten lavorano circa 40 collaboratori: sono responsabili della formazione iniziale e della formazione continua di circa 2’000 membri dei quadri della direzione dei corsi, come pure dei funzionari delle associazioni cantonali e delle sezioni samaritane. Il Comitato centrale e la Direzione sono responsabili della strategia e degli ulteriori sviluppi dell’ideale samaritano nel quadro dell’intera organizzazione. Il Segretariato allestisce la documentazione tecnica per i corsi per la popolazione, garantisce il rispetto di diversi marchi di qualità ed è l’interlocutore delle organizzazioni nazionali e di altre organizzazioni della Croce Rossa.

Finora le prestazioni dell’organizzazione mantello erano finanziate prevalentemente tramite le tasse e i contributi delle organizzazioni affiliate. Nel corso degli anni passati tale finanziamento dell’organizzazione mantello è però divenuto sempre più difficile per le organizzazioni affiliate, a causa della diminuzione dei soci individuali e della crescente concorrenza nel settore dei primi soccorsi. Inoltre gli accordi su prestazioni con i Cantoni e i Comuni non sono distribuiti uniformemente sul territorio.

Finora le donazioni del pubblico venivano raccolte con la Colletta annuale dei samaritani, per versarle poi alle sezioni samaritane e alle associazioni cantonali. Per garantire da una parte la futura esistenza del movimento samaritano e, dall’altra parte, ridurre l’onere finanziario per i soci, la Federazione dei samaritani ha intrapreso nuove vie per raccogliere fondi per l’organizzazione mantello. Quest’anno la Federazione dei samaritani si rivolgerà al popolo svizzero, invitandolo a sostenere con una donazione il lavoro dei samaritani e di tutta l’organizzazione.

Ringraziamo di tutto cuore per questo sostegno!

Rispondiamo volentieri alle eventuali domande rivolteci per e-mail

La Federazione svizzera dei samaritani è un’organizzazione di salvataggio della Croce Rossa Svizzera.