Bild

Corso soccorritori – Blended Learning

Nel corso soccorritori i partecipanti imparano le misure salvavita.

Queste nozioni permettono di prestare i primi soccorsi in caso di incidenti stradali e di adottare le giuste misure in caso di emergenze mediche. Il corso è obbligatorio per aspiranti conducenti.

Contrariamente al tradizionale corso soccorritori, questo corso prevede uno studio autodidattico per la parte teorica seguito da un corso face-to-face per la parte pratica.

Contenuto

Studio autodidattico: 
I partecipanti imparano da soli le basi teoriche dei primi soccorsi con l'ausilio di diverse app sullo smartphone. Per partecipare occorre scaricare le app "Primi soccorsi della CRS" (Android iOS) nonché "Gioco dei primi soccorsi" (Android iOS), disponibili gratuitamente negli app store per iOs e Android. Dopo lo studio autodidattico i partecipanti svolgono un test che autorizza all'iscrizione al corso face-to-face "Corso soccorritori – Blended Learning" (parte pratica).

Parte pratica: 
Nella parte pratica, grazie a situazioni ricostruite in modo realistico i partecipanti esercitano in modo variato e giocoso il comportamento sicuro dopo un incidente della circolazione. Il corso comprende tra l'altro i seguenti temi:

  • Incidente stradale
  • Riconoscere i pericoli dopo un incidente stradale
  • Allarmare
  • Valutazione del paziente e altre misure
  • Rianimazione, BLS-AED

Il corso trasmette in modo semplice molte nozioni pratiche e si basa sulle direttive più recenti relative ai primi soccorsi.

Destinatari
Aspiranti conducenti, ma anche conducenti che vogliono rinfrescare le proprie conoscenze sui primi soccorsi.

Requisiti
Nessuno

Durata
Studio autodidattico: 3 ore / corso face-to-face: 7 ore

Certificato
Al termine del corso si ottiene il certificato del corso soccorritori (valido 6 anni).