Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Sicurezza nei lavori manuali, nel giardinaggio o nell’uso di veleni e so­stanze chimiche

Secondo l’Ufficio per la prevenzione degli infortuni (UPI), ogni anno in Svizzera si verificano oltre 56 000 infortuni mentre si effettuano lavori di cura e manutenzione della casa e del giardino.

Con le misure preventive giuste è possibile dedicarsi con entusiasmo alle pulizie di primavera, alla ristrutturazione della casa o al lavoro in giardino.

Sicurezza nei lavori manuali

  • La prima volta che usate un macchinario o un apparecchio, leggete attentamente le istruzioni d’uso e prendete confidenza con il meccanismo di arresto.
  • Controllate che i cavi elettrici non abbiano difetti e maneggiateli evitando di danneggiarli.
  • Accertatevi che la presa elettrica sia provvista di dispositivo salvavita (FI).
  • Tenete il posto di lavoro sempre sgombro ed evitate «d’inciampare in fili volanti».
  • Non utilizzate gli apparecchi elettrici all’esterno in caso di pioggia e di neve.
  • In base al lavoro da svolgere, indossate i guanti di protezione ed eventualmente l’abbigliamento di protezione.
  • Legate i capelli lunghi e gli abiti ampi, togliete foulard e gioielli, portate scarpe chiuse, indossate se necessario occhiali di protezione e poggiate bene i piedi a terra.
  • Lavorate con le sostanze tossiche solo all’aperto o in ambienti ben ventilati e con la relativa attrezzatura. Seguite le istruzioni riportate sulla confezione.
  • Lavorate sempre «lontani dal corpo» e indossate gli occhiali di protezione contro eventuali particelle volanti.

Sicurezza nel giardinaggio

  • Per il taglio di alberi e arbusti, si dovrebbe utilizzare una scala a pioli stabile, possibilmente fissata a un ramo. Gli alberi e gli arbusti bassi possono essere tagliati dal suolo con una cesoia o una sega a manico lungo. Per questi lavori è imperativo l’uso di occhiali di protezione.
  • Le scarpe robuste impediscono passi falsi e i guanti proteggono la pelle da ferimenti. Chi taglia il prato a piedi nudi dà prova di negligenza.
  • Oltre a essere ecologicamente opportuni, i prodotti biologici riducono il rischio di intossicazioni e corrosioni cutanee.
  • Rispettare in ogni caso le indicazioni di sicurezza dei prodotti da giardinaggio corrosivi, che vanno utilizzati soltanto con guanti, occhiali di protezione e mascherina protettiva.
  • Gli apparecchi elettrici quali tosaerba, tagliasiepi, biotrituratori o seghe elettriche, agevolano il lavoro in giardino ma è essenziale usarli in conformità alle istruzioni d’uso. Se si inceppano, togliete la spina prima di tentare di individuare il problema. Gli apparecchi difettosi devono essere riparati da specialisti.
  • Le prese degli apparecchi usati all’esterno devono essere dotate di interruttore differenziale conforme alle norme di Electrosuisse, specialmente negli ambienti bagnati.
  • È richiesta prudenza quando i bambini hanno accesso al giardino: assicurarsi che utensili, macchinari o rami non mettano a repentaglio la loro sicurezza. Le sostanze pericolose devono sempre essere conservate fuori dalla loro portata. Si consiglia inoltre di rinunciare alle piante velenose, in particolare ai cespugli con bacche. I bidoni per l’acqua piovana, gli stagni da giardino e le piscine vanno resi sicuri con misure ad hoc.

Sicurezza nell’uso di veleni e so­stanze chimiche

  • Tenete veleni e sostanze chimiche fuori dalla portata dei bambini.
  • Conservate veleni e sostanze chimiche nell’imballaggio originale, per evitare di confonderli
  • Osservate le avvertenze di sicurezza e seguite le istruzioni per l’uso. Indossate i guanti di protezione e, nell’uso di acidi aggressivi e liscive, anche gli occhiali di protezione. Arieggiate bene il locale quando si formano vapori.

 

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse