Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Misure di Primi soccorsi

Con le misure preventive giuste, è possibile dunque evitare molti ferimenti e infortuni.

Se ciononostante accade qualcosa, si tratta di agire in modo rapido e corretto. Mantenete la calma e, all’occorrenza, allarmate i soccorritori professionisti per tutte le emergenze mediche tramite il numero 144.

Ferite aperte

Se una ferita sanguina molto e in modo uniforme, se la persona ferita ha dolori o accusa un calo di pressione (appannamento della vista, capogiri), è necessario adottare le prime misure seguenti:

  • esercitate una pressione sul punto sanguinante direttamente sul tessuto (ad es. con bendaggio compressivo).
  • Sollevate la parte del corpo ferita.
  • Fasciate la ferita in modo sterile (ad es. con cerotto, bendaggio).
  • In caso di emorragia inarrestabile con questi mezzi o emorragia pulsante, contattate immediatamente il medico di famiglia. Le emorragie forti rientrano nel trattamento medico.
  • In caso di calo di pressione: distendete la persona infortunata e sollevatele le gambe.

Distorsioni e fratture ossee

In presenza di distorsioni, applicate lo schema RICA: ogni singola lettera rappresenta una delle quattro misure:

  • R come Riposo: interrompere l’allenamento ed evitare movimenti. Immobilizzare la parte del corpo interessata.
  • I come Impacco freddo: raffreddare immediatamente. Il ghiaccio riduce il gonfiore e contribuisce a lenire il dolore. Se si utilizzano i cool pack o del ghiaccio in un sacchetto di plastica, evitare il contatto con la pelle.
  • C come Compressione: pressione sul punto. Si esercita una pressione sulla regione del corpo interessata mediante un bendaggio compressivo. In questo modo è possibile limitare leggermente il gonfiore della zona lesionata. Controllare regolarmente vascolarizzazione, sensibilità e motricità.
  • A come Alzare: tenere sollevata la parte del corpo interessata. L’apporto di sangue viene cosi limitato e la fuoriuscita di liquido nel tessuto circostante puo essere di nuovo eliminata piu facilmente. Consultare un me­dico se non sopraggiunge un miglioramento.

In presenza di una frattura ossea, attenetevi alla procedura seguente:

  • Incoraggia la persona a immobilizzare la parte del corpo lesionata con la sua mano, oppure usa cuscini o capi di vestiario per impedire movimenti inutili. Immobilizzando la lesione è possibile lenire i dolori ed evitare ulteriori danni.
  • Se l’area lesionata è visibilmente deformata o molto dolorante, e impedisce di muoversi autonomamente, chiama il numero d’emergenza 144 o incarica un’altra persona di farlo.
  • Assicurati che la parte del corpo lesionata resti immobilizzata fino all’arrivo dei soccorsi.

Elettrocuzione: scarica elettrica

La corrente elettrica puo avere effetti mortali. Già una corrente di intensità minima può causare un crampo della muscolatura che rende impossibile mollare il conduttore elettrico. Sintomi:

  • Disturbi della sensibilità
  • Contrazione dei muscoli
  • Disturbi respiratori fino all’arresto respiratorio completo
  • Aritmie cardiache
  • Perdita di coscienza
  • Arresto cardio-circolatorio

Prime misure:

  • chiamate un’ambulanza (144)
  • attenzione protezione personale: per prima cosa togliete la corrente (staccate la spina)
  • allontanate il conduttore elettrico con un oggetto isolante (p. es. il manico di legno di una scopa)
  • perdita di coscienza con respirazione normale: posizione laterale di sicurezza
  • perdita di coscienza senza respirazione normale: massaggio cardiaco

Avvelenamento e corrosione

Se sussiste il sospetto di un avvelenamento, oppure se la persona interessata è entrata in contatto con sostanze corrosive, procedete nel modo seguente:

  • Accertati di cosa, quando e in che quantità è stato assunto. I servizi di soccorso necessitano di questa informazioni
  • Chiama il Centro Tox. Se la persona interessata sviene o si comporta in modo strano, chiama il numero d’emergenza 144.

Lesione oculare

Gli oggetti appuntiti e/o taglienti possono causare una ferita aperta (perforazione) del bulbo oculare con gravi conseguenze e rischio di cecità. Sintomi:

  • Dolore all’occhio
  • Sensazione di corpo estraneo
  • Peggioramento della vista

Una lesione oculare aperta è sempre un’emergenza medica e richiede generalmente un intervento in una clinica oculistica. Consultate immediatamente il vostro oculista.

Fonti:

  • Sito web dell’Ufficio per la prevenzione degli infortuni (upi)
  • Opuscolo della FSS: Do-it-yoursafe!
  • Libro «Primi soccorsi – agire in modo sicuro», edizioni Careum
  • APP primi soccorsi della Croce Rossa Svizzera
Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse