Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Le nuove direttive per la rianimazione

Informazioni per i monitori di corso FSS

Lo scorso 18 ottobre sono state pubblicate le nuove direttive (Guidelines). La Federazione svizzera dei Samaritani è già in contatto con i gremi medici e con ResQ. Entro il 31 dicembre 2011, la FSS adatterà la sua documentazione per i corsi, e ciò in accordo e collaborazione con le sue organizzazioni partners. Fino alla fine del 2011, i monitori di corso sono pregati di attenersi agli attuali temi e procedure.

Allestimento dei preventivi e della pianificazione da parte delle Sezioni Samaritane

Le innovazioni hanno delle conseguenze sulla pianificazione e l’allestimento dei budget delle Sezioni Samaritane. Innanzitutto si tratta di comandare presso la sede di Olten solo il materiale di corso strettamente necessario, così come lo si può prevedere per l’anno 2011. Dal 2012 i corsi di „Primi soccorsi“ e i corsi BLS-AED dovranno essere impartiti con la nuova documentazione. La vecchia documentazione non può più essere utilizzata.

Le nuove disposizioni riguardano anche il sistema dei „3 fasi“: pianificazione delle procedure, temi e tecnica specialistica). In questo senso, bisogna considerare che sarà necessaria una completa ristampa proprio a causa di queste modifiche. Per questa ragione, le Sezioni Samaritane dovrebbero mettere nei loro preventivi anche la nuova creazione della documentazione per l’insegnamento. Il costi verranno stabiliti dal Comitato centrale nel corso della sua prossima riunione del 12 novembre.

3 domande

Collaborazione nell’ambito delle nuove Guidelines per la rianimazione

A metà ottobre l’American Heart Association ha reso note le nuove direttive per la rianimazione. Queste verranno introdotte in tutto il mondo nella formazione dei laici.

Come si è preparata la Federazione svizzera dei Samaritani (FSS)? Come integrerà queste misure nell’organizzazione generale? E quando entreranno in vigore? Il responsabile del Settore Formazione e Consulenza presso il Segretariato centrale, Roland Marti, spiega qui come la FSS e i suoi partner hanno raggiunto questo scopo unendo le loro forze. ds.

1 Come sono nate e come verranno applicate dalla FSS queste nuove Guidelines?

Roland Marti: Nel dicembre del 2009, il Centro di competenza per il Salvataggio della CRS ha scritto a tutte le organizzazioni partner per sapere se esse fossero interessate ad un’elaborazione ed applicazione congiunte delle nuove Guidelines 2010. Tutti i partners (l’Ufficio federale per la protezione della popolazione UFPP, la Società svizzera delle Truppe sanitarie SSTS, l’Esercito svizzero, la Società svizzera di Salvataggio SSS e la FSS) hanno confermato la loro volontà di procedere in modo congiunto nell’elaborazione delle nuove linee guida. Scopo della revisione congiunta è quello di armonizzare la formazione nonché il materiale e la documentazione usati per la formazione stessa. In questo modo si sfruttano intelligentemente le sinergie e si risparmiano dei costi. Provvedimenti e pianificazioni sono già in corso al fine di permettere alla FSS e ai suoi partner di raggiungere l’obiettivo prefissato.

2 Quando entreranno in vigore, nella FSS, queste novità?

Roland Marti: Le innovazioni verranno rese note nell’ottobre 2010; tutti gli enti svizzeri interessati dovranno poi definire entro marzo 2011 i loro standards validi per la Svizzera. Lo scopo finale è quello di fare in modo che entro la fine del 2011 tutti gli strumenti di insegnamento siano stati elaborati e prodotti e possano quindi essere distribuiti. Entro il 31 dicembre del 2011 dovranno poi essere pure istruiti di conseguenza tutti i monitori.

3 Non si tratta forse di un traguardo (troppo) ambizioso?

Roland Marti: Il traguardo è certo molto ambizioso, ma non per questo irraggiungibile. Già da più di sei mesi, la FSS sta lavorando attivamente a queste innovazioni.

In un’organizzazione grande come la FSS, queste novità non possono però essere introdotte in un tempo così ristretto usufruendo solamente delle «vie convenzionali» d’istruzione, ossia le Giornate dei Quadri e la formazione continua obbligatoria dei quadri di Sezione. Quindi dovranno essere intraprese vie diverse, che sono state discusse edecise alla fine di agosto con gli incaricati cantonali per la formazione e la formazioni continua.

("oggi samaritani" 9/10)

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse