Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Il libro del Giubileo - la FSS dal 1963 fino 2013

I Samaritani in cammino verso il ventunesimo secolo

Puntualmente, proprio in apertura dell’anno del Giubileo, giunge fresco di stampa il libro voluto dalla FSS per commemorare l’anniversario della Federazione, ripercorrendone la storia dal 1963 fino al 2013. L’opera rappresenta la continuazione delle precedenti due pubblicazioni che erano state realizzate per i rispettivi anniversari della FSS nel 1939 e nel 1963, pubblicazioni che raccontano gli inizi dell’Organizzazione samaritana.

Quando un anno fa Kurt Sutter, già Segretario centrale (ora al beneficio della pensione) ha accettato l’incarico di occuparsi della realizzazione di un volume per il 125.mo Giubileo, era già stato fissato il termine di consegna, ossia la fine del 2012. Già decisi erano pure il formato della pubblicazione (A5), il numero di pagine (da 75 a 100) e il fatto che il libro dovesse essere pubblicato nelle tre lingue nazionali.
  

Intervista a Kurt Sutter, autore del libro del Giubileo

«Redazione»: Quali sono stati gli eventi più importanti degli ultimi 50 anni nel movimento samaritano?
Kurt Sutter: L’introduzione dell’obbligatorietà del Corso soccorritori per i candidati conducenti è stato indubbiamente decisivo per tutti i livelli dell’Organizzazione samaritana. Anche l’offerta di corsi per gruppi mirati di persone è stata molto importante.

Come si è manifestato, tra i Samaritani, il cambiamento di valori che negli ultimi 50 anni ha mutato sensibilmente anche la società?
Un tempo, dal singolo Samaritano ci si aspettava un grande spirito di sacrificio a favore della Sezione. Oggi si tratta piuttosto di un «dare» e «ricevere» all’insegna del principio: io do alla Sezione una parte del mio tempo e ricevo per questo delle ulteriori capacità ed un riconoscimento. Ciò si vede chiaramente nelle strutture semi-professionalizzate dei Corsi per aziende. È poi impressionante l’avanzata delle donne: oggigiorno dominano in tutti i gremi dell’Organizzazione. Solo nel 1963, le donne non potevano nemmeno diventare istruttrici. La forte dipendenza dai Corsi soccorritori ha causato problemi alla FSS quando altri attori commerciali hanno scoperto questo mercato. Uno sviluppo simile si è constatato anche nei Posti samaritani, dove le Sezioni sono pure state confrontate con una maggiore concorrenza.
Alcune Sezioni hanno ripiegato sui Corsi per aziende. Quest’ultimi hanno infatti registrato negli ultimi anni una forte crescita. Una tematica difficile si è invece rivelata quella dell’ «Assistenza agli ammalati»: l’Organizzazione centrale ha sempre lanciato delle iniziative che però hanno riscosso poco successo nella base.

Una creazione degli Anni Sessanta sono i Gruppi Help. Come si è arrivati a questo successo nel lavoro con i giovani?
Innanzitutto vedo una similitudine: nel 1888, dai primi Corsi samaritani sono nate le prime Sezioni; così 80 anni più tardi, dai nuovi Corsi soccorritori ha preso spunto la fondazione dei primi Gruppi Help. È poi impressionante come l’Organizzazione centrale abbia saputo lavorare duramente e coerentemente a favore dei giovani. Anche se, nei primi decenni, la Gioventù samaritana ha registrato una crescita molto lenta, è stata sempre sostenuta dall’OC.

Nessuna persona viene messa in risalto, nel libro. Perché?
In effetti, il testo racconta e riferisce di fatti. In seno alla FSS, non c’è mai stata una singola persona che avesse sempre la parola. Il libro, nella sua appendice, presenta comunque l’elenco dei membri che hanno seduto nel Comitato centrale della FSS.

Cosa vi ha più sorpreso durante il vostro lavoro di redazione?
Non sapevo, ad esempio, che l’istruzione dei Comitati delle Sezioni avveniva già negli Anni Sessanta, così come una piacevole sorpresa è stata sapere che i Primi soccorsi nello sport erano un tema della FSS già negli Anni Novanta. Dell’ «invecchiamento» nel movimento samaritano si parlava poi già 40 anni fa … Se avessi avuto il tempo di leggere questa documentazione prima di assumere la carica di Segretario centrale, sicuramente queste conoscenze avrebbero facilitato in certe occasioni il mio lavoro. A volte le letture di vecchi documenti sono state anche divertenti, certe cose oggi ci farebbero un po’ sorridere.

Eugen Kiener, SSB

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse