Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

I soci onorari e i soci liberi sono da considerare attivi?

Chi è socio attivo in una Sezione Samaritani?

Ogni anno, compilando il formulario del Rapporto annuale, i responsabili delle Sezioni si chiedono: chi è veramente da considerare un socio attivo? Per rispondere a questa domanda, valgono le categorie di soci così come sono enunciate negli Statuti sezionali.

Per il formulario del Rapporto annuale della FSS sono da considerare soci attivi le seguenti persone:

  • chi è entrato in Sezione come membro attivo e come tale è stato accettato e non è passato alla qualità di socio passivo;
  • chi in qualità di membro attivo ha raggiunto la condizione di socio libero e non è passato tra i soci passivi;
  • chi in qualità di membro attivo o libero viene nominato socio onorario e non rinuncia ad essere socio attivo o libero, in altre parole il socio deve almeno partecipare alle assemblee della Sezione.

I soci attivi si impegnano personalmente a favore del raggiungimento degli scopi della Sezione. Partecipano attivamente alla vita della Sezione e pagano la tassa sociale. Quale contropartita, i soci hanno diritto di voto all’assemblea sociale. Possono quindi votare e attraverso il voto determinare in quale direzione deve svilupparsi la Sezione. Alcune Sezioni decidono di esonerare dal pagamento della tassa i soci attivi che si impegnano personalmente nei Posti samaritani, in Comitato o in altre funzioni (responsabile del materiale, amministrazione dei corsi). E‘ membro attivo colui che entra in Sezione come tale e/o come tale viene accettato.

I soci liberi sono soci attivi che – secondo le disposizioni presenti nello statuto della Sezione – sono esonerati dall’obbligo di pagare la tassa. Tutti gli altri diritti e doveri sono uguali a quelli dei soci attivi. Di regola, diventa socio libero chi ha avuto una militanza di diversi anni quale socio attivo.

I soci onorari sono ovviamente delle persone che si sono impegnate in modo particolare e forte a favore della Sezione e dell’attività samaritana. Soci onorari possono quindi essere sia soci attivi, soci liberi, soci passivi ma anche persone esterne alla Sezione, come ad esempio un comandante dei pompieri che lascia la carica o un donatore particolarmente generoso. E‘ lo statuto di ogni singola Sezione a stabilire se i membri onorari sono da invitare in qualità di ospiti alle assemblee sezionali o se hanno invece il diritto di voto e di formulare delle proposte. I soci onorari non hanno altri diritti o doveri.

Risolvere subito i casi difficili

Giuridicamente dunque, per i soci attivi le cose sono chiare. Tuttavia nella vita pratica spesso le cose  non sono così semplici. Alcune Sezioni Samaritane includono nelle loro liste di soci attivi anche Samaritani che praticamente non partecipano mai a nessun esercizio, oppure che non presenziano a nessun Posto samaritano né partecipano alla vita sezionale e ai suoi appuntamenti, né tantomeno frequentano le assemblee della Sezione.

I comitati di Sezione dovrebbero controllare attentamente ogni anno le proprie liste di soci attivi e verificarle, richiedendo all’occasione dei colloqui con i diretti interessati. Nel migliore dei casi, la persona interpellata riprende il suo lavoro in modo  attivo in Sezione. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, questa persona farà richiesta di passare tra i soci passivi o deciderà addirittura di lasciare la Sezione.

Un chiarimento in questo senso torna comunque a vantaggio della Sezione: quest’ultima dovrà pagare meno contributi (ad esempio assicurazioni, contributi all’Associazione cantonale, tassa per la comunicazione alla FSS, eccetera). In questo modo diventano pure superflue domande come: dobbiamo fornire la divisa anche a questa persona? Ha diritto ad una Medaglia Henry-Dunant? Inoltre l’amministrazione dei soci da parte della Sezione diventa ottimale (gestione delle liste, spedizione di inviti, ecc).
Kurt Sutter, Eugen Kiener

Estratto dagli Statuti della FSS

Articolo 4  Soci
La sezione è costituita dai soci attivi, dai membri del gruppo giovani samaritani Help, dai soci onorari e dai soci passivi.

Articolo 5  Soci attivi
Sono ammesse come soci attivi le persone fisiche che partecipano al conseguimento dello scopo della sezione mediante la loro collaborazione personale.

Articolo 6  Soci "Help"
Sono ammessi come membri del gruppo giovani samaritani Help i giovani a partire dall’età di 8 anni che partecipano attivamente alle attività di detto gruppo.

Articolo 7  Soci onorari
Possono essere nominate soci onorari, su proposta del comitato, le -persone fisiche che si sono particolarmente distinte nella sezione o nel movimento samaritano in generale. La nomina è di competenza dell’assemblea generale.

Articolo 8  Soci passivi
Possono essere ammesse come soci passivi le persone fisiche o giuridiche che partecipano al conseguimento dello scopo della sezione mediante contributi finanziari.

Articolo 16  Assemblea generale Effettivo
L’assemblea generale è l’organo supremo della sezione. E’ composta dai soci attivi, dai soci onorari e dai soci del gruppo giovani samaritani Help a partire dai 16 anni. I soci passivi possono partecipare all’assemblea generale con voto consultivo.

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse