Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Conferenza dei Presidenti cantonali 2011

Deficit nei consuntivi e nel budget quadro

Sommario

  1. Oggetti e trattande per l’assemblea dei delegati
  2. Lavoro con i giovani
  3. Concetto di finanziamento
  4. Immagini
  5. Presentazioni in francese o in tedesco (Extranet)

Le finanze della Federazione svizzera dei Samaritani (FSS) sono purtroppo a tinte rosse: sia nei conti 2010 che nel Budget quadro 2012 le uscite superano chiaramente le entrate. Proprio la questione della finanze e del finanziamento dell’Organizzazione centrale sono stati il piatto forte della Conferenza dei presidenti degli scorsi  12 e 13 marzo a Nottwil.

Di fatti, la presenza più lunga al microfono della sala conferenze l’ha avuta il contabile Dieter Göldi. Nella sua qualità di cassiere, contabile ed esperto finanziario del Comitato centrale, a lui è infatti spettato il compito principale di presentare e spiegare i conti annuali del 2010. Questi  hanno chiuso con una spesa  di 9.8 milioni di franchi e con un deficit di 64'875 franchi.

Le entrate con le tasse dei Corsi soccorritori, come noto, sono in calo ormai da anni. Riferendosi solo a questa fonte d’entrata, rispetto all’anno 2007, alla FSS mancano ora ben 720'000 franchi.  Per coprire  una parte di queste perdite,  sono stati risparmiati 200'000 franchi a livello di spese del personale del Segretariato centrale.  Altri 90'000 franchi sono stati risparmiati dal Comitato attraverso l’ottimizzazione  dei corsi per i quadri delle Sezioni  (riduzione della durata della formazione da 10,5 a 8,5 giorni; aumento della grandezza delle classi e, quale novità,  la tassa di 200 franchi a carico delle Sezioni Samaritane per  la certificazione  ResQ dei propri monitori di corso che impartiscono il Corso soccorritori per futuri conducenti).

Altri 100'000 franchi il Comitato li ha risparmiati grazie alla rinuncia di un accantonamento a favore delle formazioni dei quadri. Dalle tasse dei corsi BLS-AED si sono registrate maggiori entrate per circa 70 mila franchi.

I presidenti delle Associazioni cantonali hanno approvato i conti 2010 come pure il relativo rapporto dell’Organizzazione centrale. Anche il programma di attività per il 2012 e il budget quadro per il 2012 hanno ricevuto il sostegno dei presidenti.  Sono infine stati definitivamente determinati gli oggetti e le trattande della prossima assemblea generale dei delegati che si terrà il 18 giugno a Interlaken.

Budget quadro con insicurezze

Secondo le anticipazioni e spiegazioni di Dieter Göldi, il budget quadro 2012 della FSS registrerà un deficit di 161'000 franchi. Questa previsione contiene però ancora una grande incertezza, dato che il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) sta mettendo in discussione le sue prestazioni  per la formazione degli  istruttori. Se dovesse venir a mancare anche  questo contributo, la situazione finanziaria della FSS peggiorerebbe ulteriormente.

Il programma di attività 2012 - presentato da Thomas Brocker  - prevede una rielaborazione del concetto della Colletta samaritana, una forte espansione dei corsi ASA come pure dei passi concreti nel progetto di Samaritani a scuola.

Presentate le candidature

La vicepresidente della FSS Bernadette Bachmann ha inoltrato le sue dimissioni per l’assemblea generale ordinaria 2011. In veste di secondo vicepresidente di fianco a Renato Lampert, il Comitato centrale proporrà ai delegati la candidatura di Anita Tenhagen.

Mentre per il posto libero in Comitato centrale, l’Associazione Samaritani di Bienne-Giura ha nominato Stephan Guggisberg, bilingue, e vicepresidente dell’Associazione stessa, nonché presidente della Sezione Samaritani di Bienne Romand. (Un ritratto del candidato apparirà sul numero di aprile di “oggi Samaritani”).

Come ogni anno, il presidente della Croce Rossa svizzera (CRS) René Rhinow ha visitato la conferenza di Nottwil. Ai delegati presenti ha spiegato, tra l’altro,  l’importanza della (CRS), del suo simbolo e della sua attività.

Nuovo Sponsoring-Partner

La Basilese Assicurazioni sarà il nuovo sponsor della FSS.  Martin Vogler, capo del settore Marketing e Sales-Management dell’assicurazione ha spiegato  che gli sforzi dei Basilesi con il motto “Vi rendiamo più sicuri”  si adatta in modo ideale alle prestazioni e alle attività dei Samaritani. (Nei prossimi giorni verrà diffuso un Comunicato stampa proprio sulla nuova collaborazione tra la FSS e la Basilese Assicurazione).

Con l’inizio del 2012, la Basilese Assicurazioni prenderà dunque il posto del TCS quale sponsor principale, come ha confermato Gery Meier, capo del Settore Marketing della FSS. Continua invece la collaborazione con il secondo sponsor principale, ossia Flawa AG.

Congedo di quattro presidenti cantonali

Durante la tradizionale cerimonia di congedo prima della cena, la presidente centrale Monika Dusong ha ringraziato e salutato quattro presidenti  di associazioni cantonali che, in questa veste, hanno partecipato per l’ultima volta alla conferenza:
- Hansueli Geisser, S. Gallo e Principato del Liechtenstein, 21 anni di carica
- Hans Kipfer, Berna, 10 anni di carica
- Christian Naef, Uri, 3 anni di carica
- Michaël Feusier, Ginevra, 1 anno di carica

Eugen Kiener


Rapporti in occasione della Conferenza dei presidenti delle Associazioni cantonali 2011

  1. Oggetti e trattande per l’assemblea dei delegati
  2. Lavoro con i giovani
  3. Concetto di finanziamento
  4. Immagini
  5. Presentazioni in francese o in tedesco (Extranet)
Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse