Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Conferenza dei presidenti 2012: parte 2

Rapporto sulla Conferenza dei Presidenti delle Associazioni cantonali 2012

Nottwil, 10 e 11 marzo

Visione generale


Logo Samaritano ed emblema della Croce Rossa

L’appartenenza della FSS al movimento della Croce Rossa svizzera (CRS) si è manifestato nuovamente durante la Conferenza dei presidenti attraverso il tradizionale saluto e le parole della presidente della CRS Annemarie Huber-Hotz. E‘ stata l’occasione per informare i presenti sulla procedura di adattamento del logo Samaritano alle esigenze dell’emblema della CRS:

Il segno della Croce Rossa non è un normale "Logo". L‘emblema – ossia la croce rossa su fondo bianco – sottosta infatti a precise regole e leggi ed ha dunque una funzione di protezione (funzione protettiva) ancorata nel diritto internazionale. Per questa ragione, l’emblema non può essere modificato, combinato ad altri o comunque variato e „snaturato“.

L‘uso corretto dell’emblema della CRS è controllato dalla Federazione internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna rossa. Questa esige che anche le organizzazioni membre della Croce Rossa svizzera si attengano a queste procedure. Per questa ragione anche la FSS prossimamente adatterà leggermente il suo Logo, ossia: tra la S e la croce rossa, verrà introdotto un piccolo spazio bianco.

Rendere più visibile il collegamento con la CRS

La FSS non farà scomparire con un grosso atto di forza (finanziario) il suo „vecchio“ logo.  Piuttosto userà il logo adattato su prodotti nuovi e/o appena messi in circolazione. Tuttavia presto tutti documenti scritti dei Samaritani dovranno portare non solo il Logo Samaritano ma anche manifestare la relazione con la Corce Rossa svizzera; ad esempio con l’indicazione di „Membro“ o Organizzazione di soccorso della Croce Rossa svizzera (CRS) e il relativo logo CRS. Al momento, Sezioni e Associazioni non devono fare nulla. A tempo debito l’Organizazzione centrale le informerà sulle procedure precise da seguire.

Nel suo intervento, la presidende della CRS Annemarie Huber-Hotz ha ringraziato la FSS per la disponibilità a rendere maggiormente visibile il legame con la CRS sia nel logo che nella carta intestata. Ha poi anche condiviso le preoccupazioni della FSS per delle difficoltà finanziarie e si è rallegrata che il Consiglio della Croce Rossa abbia potuto contribuire al pareggio dei conti 2011 della FSS grazie anche alla concessione della garanzia del deficit

La collaborazione tra le Associazioni cantonali della CRS e la FSS avviene in molteplici settori, come ha detto nella sua presentazione Hanspeter Waldburger, presidente della Conferenza nazionale  delle Associazioni cantonali della Croce Rossa. Nel settore delle visite e dei servizi di consulenza c’è ancora molto spazio per instaurare una collaborazione.

Dimissioni inattese alla tradizionale festa dei commiati

All’inizio della Conferenza dei presidenti, la presidente centrale Monika Dusong ha comunicato che, per ragioni di salute, Marie-Claire Roulet ha inoltrato le sue dimissioni con effetto immediato dal Comitato centrale. Il Comitato centrale è quindi di nuovo alla ricerca di una rappresentanza dalla Svizzera occidentale. Comunque pensa di non poter presentare dei nominativi già in occasione della  prossima assemblea generale di giugno.

Una parte della Conferenza di primavera è dedicata come d’abiudine alla cerimonia festosa di commiato dai presidenti di Associazione dimissionari. Dei quattro presidenti che hanno annunciato il loro ritiro, due sono del posto: Einmal Dieter Göldi, che lascia l’Associazione di Argovia dopo 11 anni di carica e che continuerà a frequentare la Conferenza in qualità di membro del Comitato centrale e cassiere, e Jasminka Huber che ha guidato l’Associazione dei Samartani di Zurigo per cinque anni.

Monika Dusong l’ha molto ringraziata per il tuo impegno e i suoi interventi alle giornate della FSS. In seguito la presidente centrale ha rivolto i suoi apprezzamenti alla presidente dell’Associazione grigionese Esther Zinsli che è stata alla testa dell’Associazione cantonale da ben 12 anni, così come pure apprezzamenti sono andati a Eduard Holdener che ha presieduto l’Associazione del Canton Svitto per tre anni.

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse