Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Conferenza autunnale 2011 (3)

eLearning presto anche nei Corsi soccorritori

Philippe Pillonel, collaboratore del Segretariato centrale della FSS, ha illustrato il progetto della FSS nel settore dell‘eLearnings.  La prima introduzione dei monitori di corso e di Sezione alle nuove direttive  della rianimazione è quasi conclusa. Più di 1000 persone hanno finora già seguito e compiuto con successo l’istruzione sul loro computer, grazie a eLearning. Il prossimo passo sarà l’installazione di elementi di eLearning per la formazione dei quadri.

In definitiva, la FSS prevede di fare in modo che anche la parte teorica dei Corsi soccorritori possa essere fatta in futuro al PC, da casa. In questo modo, i tempi di presenza fisica ai corsi verrebbero ridotti ad un solo giorno, per lo svolgimento della parte pratica. (per i dettagli, vedi le decisioni del Comitato centrale dell‘11.11.2011).

"I Samaritani si incontrano volentieri"

Per la prima volta, in qualità di presidente della Croce Rossa svizzera (CRS) Annemarie Huber-Hotz si è rivolta ai presenti alla Conferenza d’autunno. Si è molto rallegrata di poter partecipare anche alle prossime occasioni di incontro, dato che, ha detto, "mi piace l’atmosfera creata dai Samaritani"; si sente che i Samaritani si incontrano volentieri in occasione di questi eventi.

Annemarie Huber-Hotz si è dichiarata favorevolmente impressionata dai servizi proposti dalle organizzazioni membri della CRS e ha promesso il suo sostegno alla Federazione svizzera dei Samaritani, che copre un campo d’attività specifico.

Ricercare la collaborazione e pensare in modo imprenditoriale

Cornelia Hauri di Suhr era ospite della Conferenza e ha presentato i risultati del suo lavoro di diploma presso l’Alta scuola di economia di  Olten, avente quale tema il mercato dei Corsi soccorritori. Ha potuto constatare, tra l’altro, che i corsi proposti dalle Sezioni Samaritane sono molto conosciuti e noti per la loro qualità e la motivazione e competenza dei monitori.

Il fattore decisivo di scelta per i potenziali partecipanti, ancora prima del prezzo del corso, è la vicinanza geografica al luogo di svolgimento del corso. Cornelia Hauri consiglia alle Sezioni Samaritane di pensare in modo più imprenditoriale e di ricercare la collaborazione (con le Sezioni vicine della regione, con i maestri di guida, ecc). In questo modo i Samaritani possono mantenere alta la loro offerta di Corsi soccorritori.
  


Conferenza d‘autunno 2011
1. Preventivo di dettaglio, concetto di finanziamento
2. Da Associazione cantonale a piccola impresa
3. eLearning presto anche nei Corsi soccorritori
4. Foto

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse