Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Comunicato stampa del 16 guigno 2007

 
Assemblea dei delegati della Federazione svizzera dei samaritani a Martigny

Se arriva la pandemia, i samaritani sono pronti

Prima che l'attesa pandemia influenzale sferri il suo attacco, i samaritani vogliono trasmettere alla popolazione le conoscenze curative di base. La Federazione svizzera dei samaritani (FSS) sta al momento elaborando un corso "Cure con le malattie contagiose". In occasione dell'Assemblea dei delegati di oggi, sabato 16 giugno, svoltasi a Martigny VS, è stato comunicato che il corso sarà introdotto l'anno prossimo.

Il momento esatto dell'arrivo della pandemia influenzale è incerto. È certo solo che arriverà. Le 1200 sezioni samaritane vogliono proporre un'offerta di corso che permetterà loro di trasmettere a breve termine le conoscenze di base relative alle cure ad un'ampia fetta della popolazione. Frequentando un breve corso di quattro ore sulle cure con le malattie contagiose, le partecipanti ed i partecipanti si prepareranno ad essere in grado di assistere membri familiari, amici e conoscenti in caso di emergenza. All'Assemblea dei delegati di Martigny, il Comitato centrale ha informato che l'anno prossimo le sezioni samaritane prepareranno i propri monitori di corsi all'impartizione del nuovo corso.
 
In presenza di una pandemia influenzale, da un lato gli ospedali dovranno ricoverare tantissimi pazienti, dall'altro dovranno fare i conti con una carenza di personale. Attraverso il corso breve "Cure con le malattie contagiose", i samaritani desiderano contribuire allo sgravio dei servizi sanitari e contemporaneamente abilitare la popolazione all'autoaiuto e all'aiuto del vicinato.

La Federazione dei samaritani impone la trasparenza nello statuto
La scorsa settimana venti importanti enti assistenziali svizzeri hanno stabilito e resi noti degli standard per la condotta responsabile di organizzazioni di pubblica utilità: lo Swiss NPO-Code. La Federazione svizzera dei samaritani è la prima organizzazione che applica totalmente queste regole. All'Assemblea dei delegati di Martigny, i delegati hanno approvato una modifica conforme allo statuto. Ciò autorizza l'Assemblea dei delegati, in qualità di organo supremo della Federazione, a stabilire i principi dell'indennità dei membri del Comitato centrale. Per i restanti punti, i relativi regolamenti dei samaritani soddisfano già le direttive dello Swiss NPO-Code.
 
A fronte della nuova competenza statutaria, i delegati hanno stabilito che i membri del Comitato centrale, nella misura in cui siano attivi per la FSS al di fuori delle riunioni, saranno indennizzati secondo la stessa somma preventivata per i massimi quadri della formazione a titolo onorario dell'Organizzazione dei samaritani. Ai sensi del regolamento sulle spese vigente, per ogni giornata lavorativa intera essi percepiranno una diaria di 300 franchi. La Presidentessa centrale riceverà al massimo il 150 percento di tale somma per i suoi interventi. Da un anno la Presidenza centrale della FSS è nelle mani dell'ex consigliera di Stato del Cantone Neuchâtel Monika Dusong.

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse