Federazione svizzera dei samaritani
Federazione svizzera dei samaritani
Martin-Disteli-Strasse 27
4601 Olten
Telefon 062 286 02 00
Fax 062 286 02 02
office@samariter.ch

Comunicato stampa del 13 gennaio 2012

Notizia allarmante

Solo una persona su due conosce il numero di emergenza

Da un sondaggio condotto dalla Basilese Assicurazioni e dalla Federazione svizzera dei samaritani (FSS) emerge che, per una persona su due in situazioni d’emergenza, i soccorsi arrivano troppo tardi, perché solo il 50 percento degli intervistati conosce il numero di emergenza sanitaria 144. Anche gli altri numeri di emergenza svizzeri non sono molto più noti. Fedele al suo motto «La vostra sicurezza ci sta a cuore», la Basilese distribuirà, in collaborazione con la FSS, dei biglietti con i numeri di emergenza allo scopo di colmare questa lacuna.

Solo un cittadino su due conosce l’144, numero di emergenza svizzero per i casi di emergenza medica. È il risultato emerso da un sondaggio rappresentativo condotto dalla Basilese Assicurazioni e dalla Federazione svizzera dei samaritani (FSS). Una persona su tre non sa chi chiamare. Queste persone devono prima chiedere a qualcuno o cercare il numero in altro modo. Una persona su cinque raggiunge lo stesso l’obiettivo per vie traverse, chiamando un altro numero di emergenza (per esempio quello della polizia o dei vigili del fuoco).

I numeri della polizia (117) e dei vigili del fuoco (118) sono noti a circa due terzi degli intervistati. Ancora meno conosciuto è il numero della REGA: solo una persona su tre conosce l’1414. Ed è addirittura il 90 percento a non conoscere il numero di emergenza europeo 112. All’ultimo livello si posiziona il 145, numero di emergenza per i casi di intossicazione. Solo circa il sette percento degli intervistati ne è a conoscenza.

Informazioni chiare per una maggiore sicurezza

Chi conosce il numero corretto, riceve un’assistenza più rapida. Per questo la Basilese Assicurazioni e la FSS si impegnano a diffondere informazioni chiare a tutta la popolazione svizzera. «La FSS e la Basilese hanno entrambe l’obiettivo di garantire una sicurezza ancora maggiore ai cittadini. Quale primo provvedimento, distribuiranno quindi circa mezzo milione di biglietti da visita con i sei numeri di emergenza principali attivi in Svizzera», spiega Tobias Löhrer, responsabile Mondo della sicurezza della Basilese Svizzera. Ulteriori iniziative sono in fase di pianificazione.

Una perdita di tempo che può costare cara

Non conoscendo il numero 144 per i casi di emergenza, una persona su due perde del tempo di vitale importanza. In situazione di rischio elevato, come infarto cardiaco, apnea, notevole perdita di sangue o svenimento, ogni minuto è prezioso. In pochi istanti, eventi di questo tipo possono rivelarsi letali. «Chiamando il 144, le persone che assistono o l’interessato stesso ricevono aiuto già al telefono. Gli operatori sanitari forniscono consigli utili per il primo soccorso fino al momento in cui raggiungono la persona interessata. Grazie alle istruzioni degli esperti, anche i profani possono salvare delle vite», sottolinea Roland Marti, responsabile della formazione presso la FSS.

Venerdì 13

I primi biglietti con i numeri di emergenza verranno distribuiti oggi, venerdì 13 gennaio. Il 13, sempre di venerdì, è la giornata della sicurezza Basilese. Come da tradizione, anche nelle altre tre giornate della sicurezza previste nel 2012 (13.1./13.4./13.7.), i collaboratori della Basilese si impegneranno a rendere la Svizzera più sicura. Gli attivisti della sicurezza della Basilese saranno presenti presso le stazioni di servizio Coop Pronto per pulire i parabrezza e garantire così una chiara visibilità. In questa occasione, verranno consegnati anche dei Nano Glass Protector e i biglietti con i numeri di emergenza.

 

CONTATTO:

Amos Winteler, Basilese Assicurazioni, responsabile Comunicazione Svizzera
amos.winteler (at) baloise.ch, tel.: +41 58 285 74 70

Eugen Kiener, Federazione svizzera dei samaritani, responsabile della communicazione, eugen.kiener (at) samariter.ch, tel.: +41 62 268 02 27

Partner
  • logo Zewo
  • Organizzazione di salvataggio della CRS logo Croix-Rouge suisse